• I soldi italiani regalati all’Europa dal 2000 sono:

image_pdfimage_print

L’INTERESSE NAZIONALE; silenzio, parla Claudio Borghi Aquilini

Un intervento a nostro avviso strepitoso di Claudio Borghi Aquilini, uno degli economisti più interessanti nel (triste) panorama europeo. Non asservito né a poteri, né a ideologie, Borghi espone cosa si potrebbe fare, realisticamente, per dare una risposta concreta ai problemi che ci affliggono. Nessun approccio ideologico, nessuna accusa agli… Continua a leggere…

PANDORA TV: UN VIDEO GIORNALE DA SEGUIRE

Abbiamo trovato in pandoratv.it una valida alternativa alla tv di stato, oramai quasi inguardabile, e una fonte di notizie documentate e immagini attendibili. Pandora tv riporta spesso notizie totalmente ignorate dai media mainstream, ma di grande importanza. Una iniziativa indipendente finanziata dagli spettatori. Un appuntamento quotidiano da non perdere. No… Continua a leggere…

La Lega mette in crisi la Commissione Europea

Il vero potere (cfr. Paolo Barnard), Bruxelles, comincia a scricchiolare e dalla Commissione Europea reazioni convulse; ma i minibot non sono una vera e propria moneta e niente nei trattati europei può vietarne l’emissione da parte di uno Stato Sovrano. Riportiamo ancora un’intervista a Fabio Dragoni, questa volta ad opera… Continua a leggere…

Berlusconi risponde a Becchi e Dragoni su doppia moneta e mini-Bot

Inaspettatamente il Cavaliere ha risposto alle due domande, quasi provocatorie, del prof. Becchi e di Fabio Dragoni, del 19 agosto scorso. Le risposte, lungi dall’essere esaustive e pur celando qualche ambiguità sono tuttavia da prendere in seria considerazione e potrebbero essere foriere di una salda alleanza del centrodestra. Se volete… Continua a leggere…

Gli Stati non falliscono, spieghiamolo agli ignoranti che ancora insistono…

Il titolo pare ingiurioso, ma non lo è, semplicemente per il fatto che, con la martellante propaganda cui siamo sottoposti, ignoriamo alcune fondamentali regole della macroeconomia. Hanno terrorizzato per decenni con la storia del “debito pubblico” non solo noi, ma anche i nostri parlamentari, per convincerli a decisioni assolutamente catastrofiche… Continua a leggere…

image_pdfimage_print