• I soldi italiani regalati all’Europa dal 2000 sono:

“Dobbiamo solo aspettare la caduta del prossimo mattoncino del domino”

image_pdfimage_print

Non avremmo mai voluto pubblicare un articolo come questo. Si, lo sappiamo, per le menti obnubilate dal sistema dei media mainstream questo risulterà troppo, fantascienza, fantapolitica, fandonie complottistiche, ma in coscienza lo pubblichiamo. Tratto dall’insostituibile pandoratv.it , questo pezzo traccia scenari apocalittici, che ci richiamano alla mente qualcosa scritta nel Vangelo di Matteo:

Dal fico poi imparate la parabola: quando ormai il suo ramo diventa tenero e spuntano le foglie, sapete che l’estate è vicina. Così anche voi, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che Egli è proprio alle porte. In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto questo accada. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. Quanto a quel giorno e a quell’ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre.
Come fu ai giorni di Noè, così sarà la venuta del Figlio dell’uomo. Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio mangiavano e bevevano, prendevano moglie e marito, fino a quando Noè entrò nell’arca, e non si accorsero di nulla finché venne il diluvio e inghiottì tutti, così sarà anche alla venuta del Figlio dell’uomo. Allora due uomini saranno nel campo: uno sarà preso e l’altro lasciato. Due donne macineranno alla mola: una sarà presa e l’altra lasciata.
Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà. (Matteo 24, 32-42)

Questo punto si che è importante.

image_pdfimage_print
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.